Elettrostimolazione

elettrostimolazioneL’ elettrostimolazione è una terapia fisioterapica atta produrre contrazione muscolare mediante l’applicazione di un impulso elettrico.

Per poter avvenire c’è bisogno di una creazione di  un campo elettrico che raggiunge le placche neuromotrici, che “stimolate” determinano  una contrazione del muscolo sottoposto a stimolo.

E’ una pratica nata negli anni 70, fortuitamente e utilizzata in campo riabilitativo e medico, viene  oggi sfruttata con successo in campo sportivo (ciclismo, calcio ,ecc.) Per i risultati straordinari che produce, I vari preparatori atletici, utilizzano abitualmente questo metodo di allenamento come complemento alle normali tecniche di muscolazione.

Generalmente si utilizzano programmi specifici per poter allenare diversi gruppi muscolari ed ottenere l’incremento di capacità condizionali come:Forza, Forza Esplosiva, Resistenza, oppure curare patologie muscolari sia di tipo traumatico che degenerativo.

L’ elettrostimolatore, trova ausilio riabilitativo efficace nel trattamento dell’ipotrofia muscolare post-infortunio, oppure per eliminare il dolore con una corrente localizzata di tipo antalgico ( TENS ).

 

La possibilità di agire selettivamente su singoli “canali” permette all’operatore di agire in maniera selettiva su singoli muscoli o su gruppi muscolari scegliento varie grandezze degli elettrodi.

Un concetto da sempre dibattuto è questo: l’ elettrostimolatore può sostituirsi all’allenamento, oppure  fa dimagrire?

Segui la guida alla scelta di un elettrostimolatore

La risposta è No categorico…ma va vista solamente come complemento alla normale attività riabilitativa.

Nel nostro studio vengono utilizzati macchinari Compex e Globus, leader nel mercato dell’elettrostimolazione.

Lascia una recensione
Totali: 2 Media: 1.5
06 68808629 (RM) mdm.fisioterapia@gmail.com